Da sempre, PEUGEOT 308 ha rivestito un ruolo molto importante nella gamma del Leone, introducendo diverse soluzioni tecnologiche innovative in uno dei segmenti più combattuti del mercato europeo.

La nuova generazione di PEUGEOT 308 e 308 SW si ispira nuovamente al futuro, introducendo, per prima nella gamma del Leone, il sistema PEUGEOT i-Connect® Advanced.

Comandi vocali, mirroring senza fili ma anche i-toggle switches riconfigurabili elevano ancor più l’esperienza di guida e portano ad una rinnovata facilità d’uso a tutto vantaggio della sicurezza e del benessere a bordo.

Se esteriormente il design di Nuove PEUGEOT 308 e 308 SW colpisce per la forte personalità, internamente la nuova media della Casa del Leone lascia ancor più a bocca aperta. L’abitacolo delle PEUGEOT più recenti, si sa, è qualcosa di rivoluzionario, totalmente differente da qualsiasi altra auto sul mercato. Oggi, la terza generazione della 308 apre una nuova strada alla tecnologia, introducendo, in aggiunta al già rivoluzionario PEUGEOT i-Cockpit® 3D, l’inedito PEUGEOT i-Connect Advanced per elevare ancor più l’esperienza di guida.

Dietro alla definizione inglese si presenta un innovativo sistema di infotainment, in grado di offrire in maniera individuale il meglio del mondo smartphone, permettendo anche differenti personalizzazioni che riguardano l’ergonomia di utilizzo delle funzioni dell’auto. Ogni guidatore può infatti definire e salvare le proprie funzioni preferite anche attraverso la personalizzazione dei nuovi i-Toggles divenuti digitali, un po’ come succede con i tablet di utilizzo quotidiano. Si possono infatti memorizzare 5 diverse funzioni da richiamare velocemente e con cui vengono attivate le principali funzionalità di infotainment della vettura. Ad esempio, si può memorizzare l’indirizzo dell’ufficio e richiamarlo ogni mattina semplicemente toccando un solo tasto, evitando così di dover entrare nel menù del navigatore e selezionare la destinazione tra i preferiti. Molto semplice e immediato.

L’integrazione del proprio smartphone è poi ancor più immediata, semplice, perché la funzione di mirroring con Apple o Android è senza fili, grazie al protocollo Bluetooth, permettendo così di avere le principali applicazioni del proprio smartphone sullo schermo centrale dell’auto, senza avere fili da nascondere alla vista. In più, con la possibilità di collegare contemporaneamente due telefoni.

Anche lo schermo touch centrale da 10 pollici mostra di essere all’avanguardia, con la sua risoluzione in alta definizione. Totalmente personalizzabile con pochi gesti, offre multi-finestre, widget e scorciatoie con la stessa reattività di un moderno tablet. Con gestualità che rimandano all’esperienza d’uso di uno smartphone, ci si sposta tra i differenti menu da sinistra a destra, dall’alto in basso per le notifiche, oppure appoggiando tre dita per far apparire la lista delle applicazioni, quasi fosse una sorta di “mappa del sito”. Anche il tasto Home è ripreso dal mondo degli smartphone e riporta istantaneamente alla pagina principale, invocando quella semplicità che alla guida diventa fondamentale. Diverse informazioni basilari sono visibili in maniera permanente, grazie ad un banner nella parte superiore dello schermo che riporta: climatizzazione, posizione nelle pagine dei widget, dati di connettività, notifiche e l’ora.

La sicurezza di bordo beneficia inoltre dei comandi vocali, con cui le richieste per le funzioni di infotainment vengono esaudite dopo aver pronunciato il comando ‘OK PEUGEOT’. Specifici tutorial e una esaustiva documentazione di bordo hanno il compito di facilitare il passaggio ad un nuovo livello di innovativa tecnologia che punta a elevare e valorizzare l’esperienza di guida.

Un’autentica esperienza digitale dunque, che si completa idealmente grazie a PEUGEOT i-Connect Advanced dotato della 3D Connected Navigation, con i servizi TomTom per un costante aggiornamento delle mappe in modalità ‘Over The Air’ (OTA).

Disponibile di serie su tutti gli allestimenti, ad eccezione di Active Pack, il sistema i-Connect® Advanced conferma ancora una volta la capacità di PEUGEOT nell’anticipare nuove tecnologie, confermando emblematicamente il progetto 308 come vetrina d’eccellenza.