NUOVA PEUGEOT 508 SW LA STATION WAGON CHE ROMPE GLI SCHEMI

//NUOVA PEUGEOT 508 SW LA STATION WAGON CHE ROMPE GLI SCHEMI

NUOVA PEUGEOT 508 SW LA STATION WAGON CHE ROMPE GLI SCHEMI

 

Qualche mese dopo il reveal mondiale della berlina, PEUGEOT svela la versione SW di Nuova PEUGEOT 508. Un’auto che rappresenta un cambiamento davvero radicale. Nuova PEUGEOT 508 SW sovverte i codici del mercato molto competitivo delle Station Wagon del segmento D e si ispira all’universo delle shooting-brake. Con il suo profilo basso e dinamico, Nuova PEUGEOT 508 SW adotta un design molto distintivo. Abbina con successo eleganza atletica e praticità, in termini di abitabilità, volume ed accessibilità al bagagliaio. Dotata del PEUGEOT i-Cockpit® di nuova generazione e di un raggio di sterzata alquanto contenuto, è pronta per affrontare tutti i percorsi che un’auto di questa categoria è chiamata a percorrere: dalle strade extraurbane ai grandi tragitti autostradali, nessun percorso è mai banale a bordo di Nuova 508. Radicate nel DNA del Marchio, le eccellenti driving dynamics di Nuova PEUGEOT 508 SW permettono di godere di uno straordinario comportamento stradale che appaga alla guida e garantisce una sicurezza ed un controllo dell’auto elevatissimi. La sua progettazione incentrata sul raggiungimento di prestazioni al vertice, come sicurezza e comfort di altissimo livello, sono la promessa di una esperienza di guida davvero appagante.

Nuova PEUGEOT 508 SW sarà presentata al Salone dell’Auto di Parigi 2018 e commercializzata in Europa a partire da gennaio 2019.

«Dopo la berlina-coupé di tipo fastback, ecco la Station Wagon! Altrettanto incisiva e innovativa. Con Nuova PEUGEOT 508 SW, il Brand conferma la sua crescita nel mercato ed arricchisce la sua gamma con un modello dalla linea e dalle prestazioni realmente avanzate. La nostra ambizione di fare di PEUGEOT il migliore costruttore generalista alto di gamma si concretizza così nel migliore dei modi.»

Jean-Philippe IMPARATO, Direttore Generale di PEUGEOT

Un segmento ancora dominato dalle Station Wagon

Il segmento D rappresenta un mercato di 1.400. 000 veicoli in Europa. La percentuale delle Station Wagon è ancora la più importante da un decennio, nonostante il crescente aumento dell’offerta di bodytype alternativi, soprattutto SUV. In Europa, un veicolo su tre venduto nel segmento D è una Station Wagon. 2

Le proposte nel segmento si suddividono tra un’offerta tradizionale di Station Wagon con un grande volume, la maggior parte proposte dai costruttori generalisti, ed un’offerta premium che associa la praticità di una Station Wagon ad un design molto più dinamico e personale.

La scelta di PEUGEOT è chiara e netta. Creare un oggetto del desiderio, sovvertire i codici stilistici tradizionali per presentarsi con uno stile atletico e moderno, finora riservata ad alcuni costruttori alto di gamma.

Un design distintivo

«Progettata e disegnata contemporaneamente alla berlina, Nuova PEUGEOT 508 SW ne riprende tutte le caratteristiche, si distingue per la sua postura sportiva e per soluzioni stilistiche innovative che sono completamente nuove per un produttore di auto generalista. È uno straordinario oggetto del desiderio che dichiara chiaramente le sue ambizioni.»

Gilles VIDAL, Direttore del Design PEUGEOT

La Casa del Leone ha sempre disegnato le Station Wagon partendo dalla carrozzeria berlina, come nel caso della PEUGEOT 504, nata cinquant’anni fa. In tal modo, anche Nuova 508 SW mantiene tutte le caratteristiche stilistiche del design innovativo della berlina. Adotta un profilo molto dinamico grazie alle nuove proporzioni dei volumi.

Grazie alla presenza di barre al tetto funzionali ben integrate nel design, l’auto è bassa quasi quanto la berlina – appena 1,42 m (+2cm). Sono quasi 6 cm in meno della vettura della generazione precedente, garanzia di un’aerodinamica alquanto studiata, pur mantenendo uno spazio per la testa dei passeggeri posteriori adeguata al segmento di appartenenza.

Lunga 4,78 m (solo +3 cm della berlina e -5 cm rispetto alla generazione precedente), Nuova 508 SW si caratterizza per un profilo con linee tese e fluide, sovrastate da una linea del padiglione bassa e spiovente.

Caratteristica unica per una Station Wagon di un costruttore generalista, le porte sono prive di cornici ai finestrini (frameless) e contribuiscono ad ottenere uno stile ancor più ricercato ed alto di gamma, quasi strizzando l’occhio al mondo dei coupé. I giochi e le sporgenze sono stati ridotti grazie ad una cura quasi ossessiva, gli pneumatici riempiono perfettamente i passaruota, l’antenna del tetto è stata eliminata (ora è integrata nel lunotto). L’andamento della carrozzeria è muscoloso ma anche molto filante, ispirandosi all’alto di gamma.

Il frontale, identico a quello della berlina, appare altrettanto innovativo. Con i proiettori Full LED e la firma visiva verticale delle luci diurne a LED opalescenti, Nuova PEUGEOT 508 SW sfoggia una personalità forte ed esclusiva, sottolineata dal Leone al centro della calandra e dal logo « 508 » sulla punta del cofano. 3

La vista posteriore suggerisce potenza e modernità con la fascia orizzontale nero lucido circondata dai gruppi ottici Full LED tridimensionali derivati dalla berlina (in presenza di proiettori anteriori Full LED). Accesi giorno e notte con un’intensità adattativa, questi fari permettono una visione ad ampio raggio e ricercata dell’artiglio del Leone, ormai firma visiva tipica delle ultime realizzazioni della Casa. A questo si aggiungono i terminali di scarico cromati di diversa forma e tipologia a seconda delle versioni che completano un quadro stilistico molto dinamico e moderno.

L’accesso al bagagliaio avviene attraverso un pratico portellone (che può essere motorizzato e con apertura keyless), che esalta le caratteristiche che una station wagon moderna deve avere. La soglia del bagagliaio è bassa e larga (6 cm più bassa di quella della berlina, a soli 63,5 cm dal suolo e 2,4 cm più larga). La tendina copribagagli rientrabile ad azionamento rapido offre una visibilità immediata di tutto il vano di carico. Quest’ultimo, che ha una capacità sotto la tendina di 530 litri, svela una forma regolare ed è completamente sfruttabile.

Oltre ad una reale praticità, il vano di carico ha finiture curate con una soglia in acciaio inox che agevola il carico dei bagagli. Può anche essere dotato di nervature in allumino sul pianale del baule ed una rete di fissaggio del carico che permette di suddividere efficacemente il bagagliaio in compartimenti.

La modularità è una delle caratteristiche fondamentali di una Station Wagon e quella di Nuova PEUGEOT 508 SW rivela un divano posteriore frazionabile 2/3 – 1/3 dotato della funzione Magic Flat. Questo sistema permette di ribaltare immediatamente le due parti del divano, agendo su due comandi accessibili ai lati del vano di carico. Come risultato, si ottiene un pavimento quasi piatto, che libera un volume totale di carico di 1.780 litri.

«Volevamo disegnare una SW unica, dotata di una fortissima personalità e perfettamente centrata nel suo segmento di appartenenza. Con i nostri ingegneri, abbiamo dunque cercato le soluzioni tecniche che garantissero le caratteristiche imprescindibili in una SW del segmento D, mixando però un adeguato volume di carico ad uno stile ed a qualità dinamiche inedite nel segmento. Alla stessa stregua, le porte senza cornice erano una risposta ideale al problema dell’accessibilità in presenza di una linea del padiglione molto bassa. A partire da questo, i nostri designer hanno saputo concentrarsi sull’eleganza e l’equilibrio, senza sovraccaricare lo stile perché la vettura era già concettualmente molto dinamica»

Pierre-Paul MATTEI, Responsabile Design della nuova PEUGEOT 508

Interni spettacolari, esaltati dal PEUGEOT i-Cockpit®

Alla stregua di Nuova Peugeot 508 berlina, la versione SW si dota della più recente interpretazione del PEUGEOT i-Cockpit®.

La cura per i dettagli, il perfetto assemblaggio e la scelta dei materiali raffinati collocano subito il posto guida di Nuova PEUGEOT 508 SW in un universo altamente tecnologico, elegante oltreché molto appagante per la qualità che trasmette. 4

Ciò è stato possibile grazie a:

– un volante compatto rivestito in pelle pieno fiore (traforata sul GT Line e GT)

– un selettore del cambio automatico ad impulsi, integrato in una consolle centrale che ospita numerosi vani portaoggetti

– ampie zone decorate sulla plancia, la consolle centrale e i pannelli porta che, in base agli allestimenti, presentano un rivestimento simil carbonio o legno naturale (quercia grigio su GT Line/GT e legno Zebrano solo su GT)

– al cromo satinato sul volante, le controporte, gli aeratori ma, anche, i sette tasti in stile pianoforte – i Toggle Switches – o, ancora, la cornice del touchscreen centrale

– un rivestimento fioccato all’interno del cassetto portaoggetti lato passeggero e vani portaoggetti nei pannelli porta anteriori (su GT Line e GT).

Inoltre, la disposizione ed il volume di tutti i vani portaoggetti sono stati particolarmente curati. Grazie ad un pratico passacavo, inoltre, il vano portaoggetti alla destra della leva del cambio EAT8 potrà accogliere facilmente gli smartphone più grandi collegati al caricabatteria tradizionale (in alternativa al sistema di carica ad induzione presente nell’alloggiamento sotto la consolle).

I passeggeri anteriori possono accomodarsi in sedili avvolgenti ed ergonomici (dotati del label AGR) e possono disporre di un massaggio multizona con cinque programmi. La gamma di Nuova 508 SW presenta una vasta scelta di rivestimenti in grado di appagare la vista ed il tatto, come l’Alcantara® o la pelle Selier. Quest’ultima è offerta in due colori: nera o rosso scuro, in grado di esaltare ancor più le forme e lo stile dell’abitacolo.

Nel posteriore, i passeggeri dispongono di un divano il cui schienale è inclinato di 27° per un maggior comfort. Lo spazio in corrispondenza del tetto è aumentato di 4 cm rispetto alla berlina e gli occupanti possono approfittare di un tetto panoramico apribile con una grande superficie.

Grazie alle porte posteriori senza cornice (frameless) e al loro taglio che integra la terza luce posteriore, l’accessibilità al divano posteriore è alquanto agevole e ben studiata.

Come tutte le illuminazioni dell’abitacolo, i faretti di lettura individuali integrati nel padiglione sono a LED e ad accensione tattile, senza dover azionare alcun pulsante.

L’impianto Hi-Fi premium è stato sviluppato da FOCAL®, il grande marchio francese esperto di acustica. Dotato di 10 altoparlanti equipaggiati delle esclusive tecnologie FOCAL®, questo sistema offre un suono puro, cesellato e ripartito perfettamente a bordo dell’intero abitacolo. I tweeter sono completati da griglie in metallo spazzolato su tutti e 4 i pannelli porta.

Gli interni di Nuova PEUGEOT 508 SW confermano dunque la percezione di qualità e di accuratezza che la vettura rivela all’esterno. Quest’eccellenza si traduce anche nella presenza di equipaggiamenti avanzati in termini di comfort e di sicurezza. 5

Nuove tecnologie di aiuto alla guida che alzano i livelli di sicurezza del segmento

Nuova PEUGEOT 508 SW mette a disposizione una gamma di aiuti alla guida di ultima generazione che soddisfano i più recenti requisiti EuroNCAP e che elevano ulteriormente gli standard che ci si aspetta da una vettura di questo segmento. Le novità sono tante e si possono così riassumere:

Night Vision (Sistema di visione notturna), inedito nel segmento ed esaltato dal Peugeot i-Cockpit®. Questo sistema utilizza una telecamera a raggi infrarossi che permette di rilevare la presenza di esseri viventi davanti al veicolo di notte o in caso di visibilità ridotta. La portata del sistema va oltre la portata dei proiettori anteriori, aumentando in maniera tangibile la sicurezza durante la guida. La visione ad infrarossi si colloca nel quadro strumenti digitale del Peugeot i-Cockpit®, dunque nell’asse visivo del conducente, per il massimo del controllo di ciò che avviene davanti all’auto

Adaptive Cruise Control con funzione Stop&Go (con cambio automatico EAT8) con adeguamento automatico della distanza con il veicolo che precede, fino a fermarlo, se necessario. In caso di coda, la ripartenza del veicolo avviene automaticamente se le auto rimangono ferme per un tempo inferiore a 3 secondi. In caso contrario, basta una pressione sul pedale dell’acceleratore o sull’estremità del cruise control per ripartire

Lane Keeping Assist (aiuto al mantenimento del veicolo in carreggiata) con scelta della posizione nella carreggiata da parte del conducente (legato all’ACC Stop&Go)

Full Park Assist con funzione perimetrale Flankguard (esclusivamente con il cambio automatico EAT8). Il sistema gestisce automaticamente lo sterzo, l’accelerazione ed il freno per entrare e uscire dai parcheggi

proiettori LED con funzione EVS (illuminazione statica in curva)

fari posteriori ARS (ad intensità luminosa adattativa) sempre accesi

Oltre a queste novità, Nuova PEUGEOT 508 SW è dotata di molti altri sistemi di aiuto attivo alla guida:

Active Safety Brake, la frenata automatica di emergenza di ultima generazione (rileva i pedoni ed i ciclisti, di giorno e di notte, da 5 km/h fino a 140 km/h) e Distance Alert (allerta rischio collisione)

Active Lane Keeping Assist, l’Avviso di superamento involontario della linea di carreggiata (o di corsia di emergenza) con correzione della traiettoria a partire da 65 km/h

Driver Attention Alert. Avviso di disattenzione del conducente, per reagire alla distrazione del conducente alla guida da molte ore e a velocità superiori a 65 km/h, attraverso le analisi dei micromovimenti del volante

High Beam Assist. Commutazione automatica degli abbaglianti

Speed Limit Detection. Lettura dei cartelli stradali con raccomandazione del limite di velocità

Extended Traffic Sign Recnognition. Riconoscimento dei cartelli stradali (segnale di Stop, senso vietato)

Active Blind Corner Assist. Sistema attivo di monitoraggio dell’angolo cieco (con correzione attiva della traiettoria sul volante). Funzione è disponibile a partire da 12km/h.

6

A bordo di Nuova 508 SW, la connettività è onnipresente grazie a diversi equipaggiamenti:

– la 3D Connected Navigation abbinata ai servizi TomTom® Traffic

– la funzione Mirror Screen, per la perfetta integrazione dello smartphone a bordo dell’auto, grazie ai protocolli MirrorLink, Android AutoTM e Apple CarplayTM

Wireless smartphone charging, la ricarica dello Smartphone a induzione (per devices compatibili con la norma Qi)

4 prese USB: nella zona anteriore, 2 nel vano portaoggetti sotto la console del cambio e 2 nella zona posteriore, dietro la consolle centrale per i passeggeri della seconda fila

PEUGEOT Connect SOS & Assistance, sistema di chiamata automatica di emergenza

Un’esperienza di guida unica ed istintiva

Le sensazioni di guida fanno parte integrante del DNA del Marchio PEUGEOT. Autentica portabandiera tecnologica, Nuova PEUGEOT 508 SW è dotata del migliore know-how degli ingegneri di Groupe PSA:

– adozione della piattaforma EMP2 (molto leggera ma rigida): alleggerimento della massa (- 70 kg in media rispetto alla precedente generazione) a vantaggio dei consumi, della sicurezza passiva e delle prestazioni

– utilizzo di una nuova tecnica di saldatura della scocca rinforzata da 24 m di colla strutturale che contribuisce a una maggiore rigidità e garantisce una migliore tenuta nel tempo

– culla delle sospensioni anteriori con supporti ad elevato filtraggio per assorbire al meglio le asperità della strada

– adozione del retrotreno a bracci multipli abbinato alla sospensione con ammortizzazione variabile pilotata – Active Suspension Control

– adozione pressoché totale del nuovo cambio automatico a otto rapporti EAT8, abbinato ad un selettore ad impulsi.

«Il nostro obiettivo era quello di garantire una filosofia e un’esperienza di guida identiche a quelle della berlina. Abbiamo dunque adottato lo stesso ‘pacchetto’ tecnico: passo, culla anteriore ad elevato filtraggio, traversa posteriore a bracci multipli ed ammortizzatori a smorzamento pilotato (a seconda delle versioni). Poi abbiamo effettuato regolazioni specifiche per tarare il diverso bilanciamento delle masse. Il risultato è uguale a quello della berlina: il giusto equilibrio tra dinamismo, comfort e sicurezza»

Yann BONNY, Direttore Dinamica Veicolo

Che si tratti dell’architettura della vettura, del lavoro sui volumi, dell’ottimizzazione delle dimensioni, della riduzione della massa, dell’aerodinamica o dei gruppi motopropulsori, tutto è stato fatto per assicurare un piacere di guida intenso e per raggiungere eccellenti risultati in termini di emissioni di CO2. 7

Nuova PEUGEOT 508 SW beneficia della nuova generazione Euro 6.2 dei motori PureTech e BlueHDi (con tecnologia SCR).

Nelle versioni benzina, troviamo due versioni con il motore PureTech di 1.6 litri di cilindrata:

PureTech 180 S&S con cambio automatico EAT8 di serie

PureTech 225 S&S con cambio automatico EAT8 di serie

Nelle versioni Diesel, sono disponibili quattro versioni BlueHDi da 1.5 litri e 2.0 litri di cilindrata:

BlueHDi 130 S&S con cambio manuale a 6 rapporti

BlueHDi 130 S&S con cambio automatico EAT8 di serie

BlueHDi 160 S&S con cambio automatico EAT8 di serie

BlueHDi 180 S&S con cambio automatico EAT8 di serie

Tutte queste motorizzazioni sono già omologate secondo la norma «Euro6.2 temp» che anticipa le esigenze della norma Euro6.d, applicabile da gennaio 2020, segnatamente quelle riguardanti le emissioni di ossidi di azoto. I valori delle emissioni di CO2 sono Best in Class e tengono conto delle nuove disposizioni tecniche della procedura WLTP, che consiste nel paragonare i consumi omologati con i consumi nell’uso reale.

Nelle motorizzazioni benzina PureTech, se viene selezionata la modalità ECO, il cambio automatico EAT8 passa automaticamente alla modalità veleggio (freewheeling). La funzione è disponibile da 25 a 130 km/h, quando le condizioni di guida lo permettono. Si attiva quando non viene rilevata nessuna pressione sui pedali dell’acceleratore e del freno. Il dispositivo, assolutamente impercettibile dal conducente, permette di ridurre gli attriti interni del cambio e diminuire i consumi del veicolo di circa il 3%.

Nel secondo semestre 2019 la gamma si arricchirà di una versione benzina Ibrida Plug-In prestazionale con ZEV esteso a 50 km (nel ciclo WLTP) e manterrà la capacità del bagagliaio, grazie alla collocazione delle batterie sotto i sedili della seconda fila.

Come la berlina, Nuova PEUGEOT 508 SW sarà prodotta nello stabilimento di Mulhouse.

Verrà presentata in anteprima mondiale al prossimo Salone dell’Auto di Parigi e verrà commercializzata in Europa dal mese di gennaio 2019 e nel resto del mondo nel primo semestre dello stesso anno.

 

By | 2018-06-06T14:55:17+00:00 giugno 6th, 2018|Comunicati Stampa Peugeot|0 Commenti

About the Author:

Scrivi un commento