NUOVA PEUGEOT 508

NUOVA PEUGEOT 508

Oltre il concetto di berlina

Nuova PEUGEOT 508 cambia tutto. Nuova architettura bassa e raccolta, nuovo design esterno filante e di impatto, interni spettacolari che propongono un’interpretazione inedita del PEUGEOT i-Cockpit®, Nuova PEUGEOT 508 è una promessa di sensazioni intense. Il suo comportamento stradale esemplare, le nuove motorizzazioni, la sua ampia dotazione tecnologica, ma anche il salto di qualità generazionale fanno di Nuova PEUGEOT 508 la portabandiera mondiale della crescita del Marchio.

« Finalmente viene svelata Nuova PEUGEOT 508! Dopo il successo dei nostri ultimi grandi lanci e l’offensiva SUV con le PEUGEOT 2008, 3008 e 5008, dovevamo esprimere la nostra visione della grande berlina PEUGEOT con la stessa ambizione: stravolgere il mercato con un’offerta in grado di competere con le auto migliori del mercato. Nel segmento D parliamo dei migliori costruttori mondiali.

Nuova PEUGEOT 508 si impone più che mai come la perfetta espressione della nostra ambizione: fare

di PEUGEOT il migliore costruttore generalista alto di gamma »

Jean-Philippe IMPARATO, Direttore Generale di PEUGEOT

Un nuovo concetto in un segmento in forte cambiamento

Nel comparto tradizionale delle berline del segmento D, da quattro anni in Europa si registra una stagnazione del mercato dopo un declino durato un decennio. Attaccata su tutti i fronti dal moltiplicarsi di offerte e di carrozzerie, soprattutto SUV, la grande berlina deve la sua esistenza solo all’offerta di costruttori premium, che è spesso molto articolata.

In tale contesto, per Nuova PEUGEOT 508, l’ambizione dei designer del Marchio era chiara:

passare dalla classica silhouette a tre volumi ad una configurazione da berlina / coupé 5 porte di tipo fastback.

Un design audace

« Nuova PEUGEOT 508 si colloca al vertice di una gamma interamente rinnovata nel suo design.

Capitalizza tutte le scelte stilistiche che abbiamo proposto con le nostre ultime concept-car, come

PEUGEOT EXALT o PEUGEOT INSTINCT. Del resto l’i-Cockpit® di nuova PEUGEOT 508 è derivato

direttamente dalla concept-car EXALT. »

Gilles VIDAL, Direttore del Design PEUGEOT

Sin dal primo sguardo, Nuova PEUGEOT 508 sorprende per la forza della sua espressività e la sua postura dinamica. La vettura è bassa – appena 1,40 m – e rivela linee fluide e aerodinamiche con uno spirito da « coupé ».

Il frontale è di impatto, molto personale. La calandra sottile con una lavorazione a scacchi si inserire tra i proiettori Full LED ispirati direttamente all’ultima concept-car del Marchio: PEUGEOT INSTINCT. Con il Leone al centro della calandra ed il logo « 508 » sulla punta del cofano, Nuova PEUGEOT 508 si permette di attingere alla tradizione delle sue illustri antenate quali la PEUGEOT 504, nata esattamente 50 anni fa.

La firma visiva verticale delle luci diurne a LED opalescenti le conferisce un’identità forte e distintiva. Longilinee e penetranti, circondano, come due parentesi, il frontale della vettura, dai proiettori fino alle prese d’aria del fascione paracolpi.

Il cofano “piatto e raccolto” è stato abbassato al massimo per rendere l’insieme più dinamico. E’ stato lavorato per offrire le line più pure nella vista frontale o di profilo. E’ una lavorazione del cofano molto raffinata ed è utilizzata nell’industria automobilistica solo per veicoli premium o per veicoli eccezionali.

Tutte queste caratteristiche conferiscono a nuova PEUGEOT 508 una forte personalità e rafforzano la percezione concreta di qualità alto di gamma.

Vista di profilo, Nuova PEUGEOT 508 svela proporzioni perfettamente equilibrate, frutto di scelte forti. La linea del padiglione è bassa, tesa e fluida, tipica da veicolo premium. La vettura appare compatta e la sua lunghezza di fatto è contenuta a 4,75 m. Le superfici vetrate ridotte rendono la linea ancora più affilata e rivelano la particolarità delle porte con vetri privi di cornice. Nulla disturba il profilo dinamico: superfici levigate e senza sporgenze (l’antenna del tetto è stata eliminata ed è ora serigrafata) con giochi tra le lamiere assai contenuti e precisi e con ruote che riempiono perfettamente i passaruota. PEUGEOT focalizza la sua esperienza nel campo del design e della qualità.

Al posteriore ritroviamo la fascia orizzontale nero lucido circondata dai gruppi ottici che sono ormai un elemento distintivo dei veicoli del Marchio. Quello che si nota immediatamente, però, sono i fari posteriori Full LED tridimensionali. Derivati direttamente dal lavoro effettuato sulle ultime concept-car di PEUGEOT dopo QUARTZ, questi fari sono accesi in ogni condizione di guida ed hanno un’intensità adattiva, permettendo una visibilità continua degli artigli rappresentati dal faro.

Questi artigli sono visibili da diverse angolazioni, a partire dal profilo fino alla zona posteriore piena. Il posteriore è quindi fortemente identificabile come appartenente al mondo PEUGEOT, con uno stile molto personale e che esalta ancor più il design della vettura.

La coda dell’auto ci svela anche una delle originalità di Nuova PEUGEOT 508: un portellone abilmente nascosto che permette di abbinare stile e funzionalità, con un’accessibilità ottimale al bagagliaio, che ha una capacità totale di 487 litri.

3 domande a … Pierre-Paul MATTEI, Responsabile del Design di Nuova PEUGEOT 508

Che cosa vi ha guidato nel disegnare Nuova PEUGEOT 508?

« La nostra missione era tradurre l’ambizione del progetto attraverso il design. L’ambizione era duplice:

dimostrare la crescita all’interno della gamma PEUGEOT e far sì che la nostra vettura potesse avere

un ruolo nel mercato super-esigente delle berline del segmento D. Per attirare l’attenzione, smarcarsi e

differenziarsi dalle concorrenti, Nuova PEUGEOT 508 doveva essere costruita secondo proporzioni

uniche e spettacolari. Queste proporzioni ottimali ci permettono anche di soddisfare l’esigenza di

eleganza del Marchio PEUGEOT, con semplicità e sobrietà. »

Qual è stata la parte della vettura più difficile da realizzare? E perché?

« Il posteriore si è rivelato la parte più complessa da realizzare, perché il dinamismo della vettura è

conferito dal padiglione molto inclinato. Ma, poiché bisognava preservare l’abitabilità e garantire

un’accessibilità adeguata per il segmento, abbiamo dovuto rivedere il nostro modo di progettare la

struttura della vettura. Questo ci ha spinto a realizzare, ad esempio, una vera prodezza a livello di

imbutitura, cosa che si nota soprattutto nell’ampiezza dei parafanghi posteriori. Non avevamo mai

realizzato una cosa del genere in PEUGEOT. Normalmente, è un design tipico di auto sportive.

Abbiamo dovuto rivedere le nostre tecniche di riferimento a livello di imbutitura per ottenere questo

risultato »

Cosa c’è di particolare nel design di Nuova PEUGEOT 508?

« A dire il vero, abbiamo sovvertito tutti i codici tradizionali legati alla morfologia di una berlina del segmento D. Per avere simili proporzioni, la lunghezza è stata ridotta di 8 cm rispetto alla vettura della generazione precedente ed abbiamo arretrato il montante anteriore, per aumentare le dimensioni del cofano della vettura. C’è anche la particolarità delle porte con cristalli privi di cornice, cosa che ci ha permesso di abbassare la vettura rispetto alle principali concorrenti del segmento. Per fare un confronto, l’auto è più bassa della precedente di 6 cm. Questo dà anche una percezione di maggiore larghezza, quando in realtà la larghezza è nella media del segmento. Dato che la vettura doveva avere un’ottima aerodinamica, l’abbiamo disegnata più stretta nella coda che nel frontale, contrariamente all’impressione che potrebbe dare vedendola ad occhio nudo. Abbiamo ottenuto un grande impatto visivo della vettura su strada restringendo al massimo l’abitacolo, cosa che ci ha permesso di modellare i parafanghi posteriori e conferendo loro un’ampiezza raramente raggiunta prima. E’ uno dei segreti della postura di Nuova PEUGEOT 508 »

Lo stile esterno filante e muscoloso di Nuova PEUGEOT 508 non lascia dunque indifferenti. E se promette molto all’esterno, l’interno è forse ancor più sorprendente.

Un abitacolo esaltato dal PEUGEOT i-Cockpit®

Entrare nell’abitacolo di Nuova PEUGEOT 508 è come entrare in un altro mondo, sorprendente, originale e di altissima qualità. Lo sguardo è catturato immediatamente da una plancia spettacolare e decisamente alto di gamma. Nuova PEUGEOT 508 adotta la nuovissima interpretazione del PEUGEOT i-Cockpit®.

Dalla sua comparsa sulla 208 nel 2012, questo concetto rivoluzionario del posto guida inventato da

Peugeot ha subito delle evoluzioni che hanno accompagnato la presentazione dei nuovi modelli del

Marchio. Dalla 2008 passando per la 308 e per gli ultimi SUV 3008 e 5008, già tre generazioni di

PEUGEOT i-Cockpit® si sono imposte e fatte apprezzare come un grande segno distintivo delle auto

del Leone.

Qui ritroviamo gli elementi costitutivi del PEUGEOT i-Cockpit® :

un volante compatto

un grande touchscreen HD capacitivo da 10 pollici, in formato 8/3

un quadro strumenti in posizione rialzata (head-up display) di tipo digitale ad alta risoluzione da 12,3 pollici

Interamente parametrizzabile e personalizzabile (sei diverse modalità di visualizzazione), è visibile al di sopra della corona del volante e raggruppa nell’asse visivo del conducente tutte le informazioni utili alla guida (compresa l’inedita visione notturna).

Quanto al touchscreen centrale, è perfettamente integrato nella plancia – quasi allo stesso livello del quadro strumenti. Proposto nella versione da 8 pollici nel primo livello di allestimento Active, il touchscreen capacitivo è ad Alta Definizione nel formato grande da 10 pollici a partire dall’allestimento Allure. E’ corredato da una serie di sette tasti stile pianoforte – i toggle switches che offrono un accesso diretto e permanente alle principali funzioni di bordo: radio, climatizzazione, navigazione, parametri del veicolo, telefono, applicazioni mobili e i-Cockpit®

Amplify.

In bella mostra sulla console centrale, il comando del cambio automatico a otto rapporti è elettronico e ad impulsi. Il suo design rafforza la modernità del posto di guida e partecipa appieno – con le leve al volante – al grande piacere di guida di questa vettura.

Nuova PEUGEOT 508 dispone anche dell’i-Cockpit® Amplify. Grazie ad esso, la scelta di 2 ambienti completamente parametrizzabili (« Boost » e « Relax ») risveglia ed esalta i sensi:

– La vista, agendo sull’intensità dell’illuminazione e sulle possibilità di cambiare l’ambiente e il colore degli schermi

– L’udito, con i parametri dell’ambiente musicale

– Il tatto, con i sedili che offrono massaggi in più punti

L’i-Cockpit® Amplify agisce anche sulle funzioni dinamiche della vettura, attraverso il selettore della modalità di guida (ECO / Sport / Comfort / Normale) e si arricchisce del controllo dell’ammortizzazione, se il veicolo è dotato della sospensione pilotata.

Alla fine, questo posto di guida unico e molto evoluto offre un’esperienza di guida appagante ed immediata.

Un’esperienza di guida intensa

« In PEUGEOT, il piacere di guida è un imperativo del capitolato di ogni nuovo veicolo. Con Nuova

PEUGEOT 508non ci siamo posti solo l’obiettivo di garantire un comportamento dinamico esemplare

ma anche di fare del suo piacere di guida il punto di riferimento del segmento. Per riuscirci, abbiamo

sfruttato i vantaggi della piattaforma EMP2 ed anche del PEUGEOT i-Cockpit »

Laurent BLANCHET, Direttore Prodotto PEUGEOT

Sotto il profilo del piacere di guida, Nuova PEUGEOT 508 è fedele al suo DNA. Beneficia infatti delle

tecnologie e del know-how sviluppate all’interno di Groupe PSA :

– Utilizzo della piattaforma EMP2, sicuramente una delle migliori piattaforme attuali, che assicura grandi qualità dinamiche e partecipa alla spirale virtuosa di alleggerimento della massa (- 70 kg in media rispetto alla precedente generazione) a vantaggio dei consumi,

della sicurezza passiva e delle prestazioni – Introduzione di una nuova tecnica di saldatura della scocca rinforzata da 24 m di colla strutturale che contribuisce a una maggiore rigidità e garantisce una migliore tenuta nel tempo

– Inserimento di una culla anteriore filtrata per assicurare un assorbimento ottimale delle sospensioni

Retrotreno a bracci multipli abbinato, nelle versioni superiori della gamma, alla

sospensione con ammortizzazione variabile pilotata – Active Suspension Control (di serie sulla GT e su tutte le motorizzazioni benzina e in opzione sulle motorizzazioni 2.0 L Diesel)

– Studio dello smorzamento specifico per ogni motorizzazione al fine di garantire il massimo livello di comfort verticale ed il massimo filtraggio delle irregolarità del manto stradale – Taratura del servosterzo elettrico per garantire un compromesso ideale tra dolcezza e rigidezza in tutte le condizioni di guida e conferire una maneggevolezza fuori dal comune

– Adozione diffusa del nuovo cambio automatico a otto rapporti EAT8, una trasmissione automatica moderna e reattiva, dotata di un selettore elettronico ad impulsi.

Il tutto associato al rivoluzionario PEUGEOT i-Cockpit® che, col suo volante compatto, esalta la guida elevando le sensazioni positive che si provano al volante di una PEUGEOT.

« I collegamenti al suolo di Nuova PEUGEOT 508 beneficiano del sottile equilibrio tra dinamismo,

comfort e sicurezza che ha raggiunto livelli eccezionali. Quest’equilibrio punta a mantenere prestazioni

di alto livello in una vastissima gamma di condizioni di guida e di utilizzo. Il conducente ha inoltre la

possibilità di adattare il carattere del veicolo alle sue aspettative grazie alla sospensione pilotata e alla

selezione delle modalità di guida »

Yann BONNY – Direttore Dinamica del Veicolo

3 domande a… Pascal DELABARRE, Direttore del Progetto Nuova PEUGEOT 508

Può citarci alcune sfide tecniche che avete dovuto affrontare nella progettazione di questa vettura?

« Sono davvero molte! Per quanto riguarda la lastratura, abbiamo introdotto una tecnica di saldatura degli elementi della scocca rinforzata da un incollaggio strutturale, alcune volte adottato da costruttori premium, che permette di rinforzare la rigidità della scocca e garantire un isolamento acustico nettamente migliore. Aggiungerei anche la riduzione strutturale del peso superfluo che ci ha permesso di guadagnare in media 70 kg sulla vettura. Una grossa sfida perché alcuni equipaggiamenti, come il portellone motorizzato o le porte senza cornice, sono piuttosto pesanti. Questo ci ha imposto soluzioni radicali come l’imbutitura a caldo, il cofano e i parafanghi anteriori in alluminio o il portellone in materiale termoplastico. Infine, il posizionamento del PEUGEOT i-Cockpit® di nuova generazione, così come lo desideravano gli ergonomi, è stata al centro della costruzione della cellula anteriore.»

Come garantite un buon isolamento acustico con le porte senza cornice?

« Sin dall’inizio del progetto, abbiamo scelto di lavorare con i fornitori migliori che conoscono perfettamente questa tecnologia. Ad esempio, Saargummi per le guarnizioni o Inteva per gli alzacristalli, che hanno acquisito una profonda esperienza con alcuni costruttori premium. Poi, grazie alla struttura della scocca rinforzata, garantiamo una maggiore rigidità e, dunque, ci sono meno vincoli sulle portiere e le parti vetrate. Infine, i vetri sono più spessi di 1 mm rispetto allo standard »

Che cosa ricorderà di questo progetto?

« L’ossessione quotidiana, in tutti i campi, di tutte le équipe, per garantire il massimo livello di qualità.

Sia per la qualità funzionale, sia per la qualità percepita di utilizzo, abbiamo voluto coinvolgere tutti,

compresi i fornitori, nella realizzazione delle nostre ambizioni. Questo ci ha permesso di essere molto

presto in linea con i nostri obiettivi e di presentare oggi un veicolo impeccabile, che rimarrà tale anche a

distanza di anni dalla sua commercializzazione »

Un comfort alto di gamma e una qualità irreprensibile

Questa nuova PEUGEOT 508 è un grande invito a fare un viaggio in un altro pianeta. Infatti, la scelta e la qualità dei materiali – sia per i pannelli porta e plancia sia per le sellerie – e la cura profusa nelle finiture contribuiscono a immergere gli occupanti in un ambiente ovattato, moderno e raffinato.

L’allestimento Business, dalla forte vocazione B2B, propone di serie un sedile conducente che ha ottenuto il Label AGR (Aktion für Gesunder Rücken) che premia la sua ergonomia e l’ampiezza delle regolazioni per adattarsi al meglio ad ogni corporatura. Tale certificazione diventa poi di serie per entrambi i sedili anteriori dall’allestimento GT Line e possono essere anche dotati della regolazione elettrica completa ad 8 vie, del riscaldamento e del sistema di massaggio a 8 tasche e 5 programmi di massaggio differenti.

Troviamo poi numerosi vani portaoggetti – fino a 32 litri – presenti nell’abitacolo e numerose prese di alimentazione (4 prese USB per ricaricare i dispositivi mobili sin dal livello Allure + 1 jack nel bracciolo anteriore + 2 prese da 12V di cui una nel bagagliaio). Il tetto panoramico apribile si caratterizza per una grande superficie vetrata. Per l’impianto Hi-Fi alto di gamma, il Marchio ha

scelto ancora una volta FOCAL®, il grande brand leader nell’acustica.

La vita a bordo è esaltata da una ricchezza interna che contribuisce fortemente ad innalzare la percezione di elevata qualità ed anche dalla modernità dell’insieme. La scelta dei materiali ed il loro abbinamento, l’assemblaggio preciso e rigoroso di tutti gli elementi, appartengono al mondo delle berline di lusso: pelle in pieno fiore o nappa, finiture in alluminio satinato, lacca nera, Alcantara®, legno vero (« Grey Oak » sulla GT Line o GT, o « Zebrano » solo sulla GT) .

Quest’eccellenza si traduce anche in una grande dotazione di equipaggiamenti votati al comfort ed

alla sicurezza.

Un livello di equipaggiamenti e di aiuti alla guida impressionante

Nuova PEUGEOT 508 propone un incredibile livello di aiuti alla guida di ultima generazione che soddisfano i requisiti EuroNCAP sempre più stringenti. Ritroviamo così:

Night Vision: sistema di visione notturno – per la prima volta nel segmento

Adaptive Cruise Control con funzione Stop & Go (in abbinamento al cambio EAT8): cruise control adattivo con funzione Stop & Go.

Lane Positioning Assist (legato al cruise control con funzione Stop & Go): sistema di mantenimento del veicolo in corsia. Per la prima volta su un modello PEUGEOT

Active Safety Brake di ultima generazione e Distance Alert: sistema automatico di frenata che rileva pedoni e ciclisti di giorno e di notte fino ad una velocità di 140 km/h e sistema di monitoraggio ed avviso della distanza dal veicolo che precede.

Active Lane Departure Warning: sistema che corregge l’uscita involontaria del veicolo dalla carreggiata:

Driver Attention Alert: sistema di rilevazione attenzione del conducente

High Beam Assist: commutazione automatica abbaglianti / anabbaglianti

Speed Limit Detection: lettura dei cartelli stradali con suggerimento del limite di velocità

Extended Traffic Sign Recognition: riconoscimento avanzato dei cartelli stradali (STOP, senso vietato, etc)

Active Blind Corner Assist: sistema attivo di monitoraggio dell’angolo cieco

L’inedito sistema Night Vision utilizza una telecamera a raggi infrarossi e permette di rilevare la presenza di esseri viventi davanti al veicolo di notte o in caso di visibilità ridotta. La portata del sistema garantisce l’individuazione di ostacoli fino a 200-250 metri, oltre la portata degli abbaglianti, e prevede la proiezione centrale nel quadro strumenti digitale della visione ad infrarossi, dunque nell’asse visivo del conducente.

Nella guida urbana, il conducente beneficia anche di un’assistenza per alcune manovre, come il Visiopark 360° (che permette la visione tutt’intorno al veicolo) oppure l’ultima generazione del Full Park Assist con funzione perimetrale Flankguard (solo con il cambio automatico EAT8). In questo caso, il sistema gestisce automaticamente lo sterzo, l’accelerazione e il freno per entrare e uscire dal parcheggio.

Gli equipaggiamenti connessi non sono da meno perché Nuova PEUGEOT 508 offre:

– La funzione Mirror Screen, compatibile con i protocolli MirrorLink, Android Auto e Apple CarplayTM che permette il riconoscimento vocale (attraverso lo smartphone)

– La ricarica dello Smartphone a induzione (device compatibili con la norma Qi)

In ambito connettività, è presente la 3D Connected Navigation con servizi TomTom® Traffic e chiamata automatica di emergenza Peugeot Connect SOS & Assistance.

Efficienza e prestazioni

L’architettura della vettura, il lavoro sui volumi, l’ottimizzazione delle dimensioni, la riduzione della

massa, l’aerodinamica ed i gruppi motopropulsori, tutto è stato realizzato per raggiungere valori di

emissioni di CO2 inediti.

Nuova PEUGEOT 508 adotta la generazione Euro 6.2 dei motori PureTech e BlueHDi (tutti con tecnologia SCR) per valori di emissioni di CO2 Best in Class. Queste prestazioni sono tanto più rilevanti perché tengono conto delle nuove disposizioni tecniche della procedura WLTP, che consiste nel paragonare i consumi omologati con i consumi nell’uso reale di guida.

Nelle versioni benzina, troviamo due nuove proposte realizzate attorno al motore 1.6L PureTech :

PureTech 180 S&S con cambio automatico EAT8 ad 8 rapporti

PureTech 225 S&S con cambio automatico EAT8 ad 8 rapporti (esclusivo della versione GT). Abbinata alla modalità Sport della sospensione pilotata, questa motorizzazione assicura prestazioni ed una reattività degni della denominazione GT.

Nella gamma Diesel, sono disponibili quattro alternative realizzate sulle motorizzazioni 1.5L e 2.0L BlueHDi :

BlueHDi 130 S&S BVM6 (Cambio Manuale a 6 rapporti), che costituisce l’ingresso della gamma

BlueHDi 130 S&S con cambio automatico EAT8 ad 8 rapporti

BlueHDi 160 S&S con cambio automatico EAT8 ad 8 rapporti

BlueHDi 180 S&S con cambio automatico EAT8 ad 8 rapporti

3 domande a… Bernard HESSE, Capo Progetto Marchio di Nuova PEUGEOT 508

Con Nuova PEUGEOT 508, a quale target di clientela vi rivolgete?

« Nel segmento molto particolare delle berline del segmento D, il canale di diffusione principale in Europa rimane quello del B2B, un tipo di clientela molto esigente in materia di costi di manutenzione e di valore residuo. Per quest’ultima, l’innalzamento della gamma di PEUGEOT ci permette di competere su questi criteri con i migliori concorrenti generalisti, ma anche premium. Per quanto riguarda la clientela privata, che dovrebbe rappresentare circa il 35 % delle nostre vendite globali, le nostre indagini rivelano un forte potenziale presso persone con un’età di 40 – 45 anni.»

La vostra offerta di motorizzazioni è davvero sufficiente e prestazionale?

« Si, assolutamente. Le nostre sei proposte benzina e Diesel coprono potenze da 130 a 225 CV.

Conformemente al mix del segmento legato alle aspettative del settore B2B, proponiamo solo il nostro

cambio automatico a otto rapporti associato agli ultimi aiuti alla guida – tranne che per una versione

di ingresso gamma. Quanto alle emissioni e ai consumi, secondo le norme NEDC 2018 (New European

Driving Cycle 2018), la nostra gamma benzina PureTech e il nostro Diesel 1.5L BlueHDi sono tra le

migliori proposte del mercato. Per esempio, offriamo il BlueHDi 130 CV EAT8 con emissioni di 98g/km

di CO2 o il PureTech 180 CV EAT8 con 123g/km. »

A quando una versione ibrida?

« La nostra catena di trazione benzina Plug-In Hybrid sarà adattata e commercializzata su Nuova PEUGEOT 508 nell’autunno 2019 »

Nuova Peugeot 508 sarà presentata per la prima volta al pubblico al Salone dell’Auto di Ginevra 2018, e inizierà la sua commercializzazione internazionale a partire dal mese di Settembre.

 

By |2018-02-22T14:40:45+00:00febbraio 22nd, 2018|Comunicati Stampa Peugeot, In Evidenza|0 Commenti

About the Author:

Scrivi un commento