PEUGEOT 308 SW – MOTORI

//PEUGEOT 308 SW – MOTORI

PEUGEOT 308 SW – MOTORI

 

Peugeot 308 Station Wagon, come anche la berlina, propone motorizzazioni tecnologicamente all’avanguardia ed in linea con le future normative sulle emissioni del 2020.

Al pluripremiato motore benzina PureTech 110, motore dell’anno per il quarto anno consecutivo, e al più potente e nuovo PureTech 225 con il nuovo cambio automatico EAT8, infatti, si aggiunge l’altrettanto nuovo PureTech da 130 S&S che garantisce grandi prestazioni ma anche consumi ed emissioni ridottissime.

Tutto ciò grazie all’adozione di un filtro antiparticolato specificamente progettato per il benzina (GPF), e all’adozione di un sistema di antinquinamento molto efficace che gli permette di essere in regola con la normativa Euro 6.2 e in grado di rispettare alcuni parametri del 2020.

Tra i Diesel, al fianco del BlueHDi 100 e del BlueHDi 180 S&S, su Peugeot 308 debutta il nuovissimo BlueHDi 130, per cui Groupe PSA ha depositato circa 200 nuovi brevetti.

Un nuovo motore 1.5 con testata a 16 valvole e con sistemi di antinquinamento davvero all’avanguardia, tra cui il sistema SCR ed il FAP, elementi che gli permettono di essere in linea con le future normative del 2020.

Questo nuovo quattro cilindri si fa apprezzare anche per il miglioramento dei consumi rispetto al precedente BlueHDi 120, pur con 10 cavalli in più e prestazioni più brillanti.

Un motore al centro della gamma 308 che sicuramente sarà apprezzato da chi cerca un ottimo rapporto tra consumi e prestazioni ma anche chi cerca un propulsore che sappia esaltare le grandi qualità stradali di una vettura molto apprezzata dal pubblico.

 

By |2018-09-12T14:23:47+00:00settembre 12th, 2018|Comunicati Stampa Peugeot|0 Commenti

About the Author:

Scrivi un commento