PEUGEOT COMPETITION 208 RALLY CUP PRO – A PIANCAVALLO ROVATTI SI PRENDE GARA E PRIMATO

//PEUGEOT COMPETITION 208 RALLY CUP PRO – A PIANCAVALLO ROVATTI SI PRENDE GARA E PRIMATO

PEUGEOT COMPETITION 208 RALLY CUP PRO – A PIANCAVALLO ROVATTI SI PRENDE GARA E PRIMATO

 

Nemmeno un meteo a tratti infernale è bastato a fermare la voglia di rivincita del toscano Michele Rovatti, che con una seconda giornata superlativa è riuscito a imporsi nella 208 Rally Cup PRO, legata alla serie nazionale IRCup Pirelli, e a balzare al comando della classifica stagionale dopo il secondo dei cinque appuntamenti in calendario.

La prima giornata flagellata da pioggia e nebbia ha messo in evidenza la verve di Dimitri Tomasso, uno dei delusi della prima gara, che pur incalzato da Rovatti è balzato subito al comando e si è anche imposto nella Power Stage davanti allo stesso Rovatti e a Fabio Zanotti. Al riposo notturno, dopo le prime 4 prove speciali, il pilota di Formigine aveva 2”1 sul toscano e 37”5 sul giovane e promettente siciliano Alessandro Casella, a sua volta in lotta ravvicinata con Nicola Sartor e Niki Buhler. Uscita di strada e ritiro immediato per Claudio Gubertini, uno dei favoriti: rimarrà l’unico, a testimonianza della affidabilità delle Peugeot 208 R2B.

Nella seconda giornata immediato attacco vincente di Rovatti, che ha subito scavalcato e staccato Tomasso di una ventina di secondi. Casella faceva altrettanto con gli inseguitori Sartor e Buhler mentre Lorenzo Ancillotti alternava un paio di acuti con altrettanti errori che alla fine lo facevano scivolare in decima posizione di classe. Il testa a testa finale fra Sartor e lo svizzero Buhler si risolveva a favore del primo mentre alle loro spalle Fabio Zanotti, meno efficace rispetto alle prime battute, precedeva Alessandro Zorra e Williams Zanotto, alla fine divisi da appena un secondo.

Prossimo appuntamento per la 208 Rally Cup PRO sarà il Rally del Taro in programma dal 7 al 9 giugno.

 208 Rally Cup PRO classifica dopo gara 2 di 5. 1. Michele Rovatti 23 punti, 2. Marcello Nicoli 16, 3. Dimitri Tomasso 15, 4. Claudio Gubertini e Alessandro Zorra 14, 6. Niki Buhler e Alessandro Casella 10, 8. Fabio Zanotti e Nicola Sartor 6, 10. Mattia Casazza 4,11. Marco Leonardi 3, 12. Giuseppe Gazzetti e Williams Zanotto 2, 14. Lorenzo Ancillotti 1.

IL 208 RALLY CUP PRO IN BREVE

  • PUNTEGGI: I punti (15, 12, 10, 8, 6, 5, 4, 3, 2, 1 a scalare ai primi dieci) verranno assegnati ai soli iscritti, ma in base alla classifica finale della classe R2B di ciascun rally (quindi gli altri piloti/vetture non conquistano punti ma li tolgono). In ogni gara del calendario verrà disputata una prova speciale Power Stage ed ai primi tre iscritti classificati della Classe R2B verrà assegnato il seguente punteggio cumulabile: 3, 2, 1.
  • CLASSIFICA FINALE: La classifica finale verrà stabilita sommando i tre migliori risultati di gara di ciascun pilota (di cui uno deve essere quello dell’ultima gara in calendario), e tutti i punti conquistati nelle Power Stage. In caso di ex-aequo verrà considerata nell’ordine: il totale dei punti conquistati, la minore età.
  • RALLY VALEVOLI: Appennino Reggiano (7 aprile), Piancavallo (12 maggio), Taro (9 giugno), Casentino (7 luglio), Bassano (29 settembre).
  • PREMI: ai primi tre classificati di gara in pneumatici. Ai primi cinque classificati finali in denaro e pneumatici Pirelli. In particolare il vincitore assoluto riceverà 20.000 € e 20 pneumatici!
By |2019-05-16T14:40:51+02:00Maggio 16th, 2019|Comunicati Stampa Peugeot|0 Commenti

About the Author:

Scrivi un commento