La quarantesima edizione del trofeo promozionale promosso da Peugeot Italia è pronta per il via della sua serie più prestigiosa, il 208 Rally Cup TOP, che si aprirà il 22 e 23 marzo con il Rally Il Ciocco e Valle del Serchio ed assegnerà al vincitore un programma ufficiale Peugeot Sport Italia nella stagione 2020.

Nel 2019 il Peugeot Competition – organizzato in collaborazione con Pirelli – si distingue per l’iscrizione gratuita e prevede tre serie distinte:

  • 208 RALLY CUP TOP, basato su sei delle gare del Campionato Italiano Rally
  • 208 RALLY CUP PRO, abbinato alle cinque gare del calendario della serie IRC Pirelli
  • RALLY REGIONAL CLUB, che oltre alle 208 accoglierà anche le altre Peugeot da competizione e coinvolgerà tutti i rally del calendario italiano 2019.

 

Una edizione del Quarantennale che si annuncia di grande successo: ad oggi, complessivamente gli iscritti alle tre serie hanno già superato quota 40: il doppio dello scorso anno alla stessa data, premessa di un trofeo molto combattuto quest’anno.

E’ aperto a tutti i piloti alla guida della Peugeot 208 R2B, una vettura che domina la categoria ininterrottamente dal 2013 e che nella scorsa stagione italiana ha vinto in pratica tutti i titoli di categoria e utilizzata da oltre 300 differenti piloti. Il 208 Rally Cup TOP del quarantennale rappresenta una straordinaria conferma della performance di cui è capace la piccola di casa Peugeot ma anche dell’attenzione che la filiale italiana dedica da decenni ai Clienti sportivi del marchio del Leone, da molti lustri il brand più diffuso nelle competizioni italiane.

Una decina i piloti iscritti annunciati al via della gara toscana, fra cui il trentino Alessandro Nerobutto (vincitore del Peugeot Competition Raceday 2017-2018), il pavese Davide Nicelli (terzo l’anno passato), il bresciano Jacopo Trevisani e il vicentino Michele Griso, che ripetono l’esperienza 2018. Fra le novità ci sono il campione italiano R1 della passata stagione, il giovane piacentino Giorgio Cogni, il velocissimo modenese Giacomo Guglielmini, il giovanissimo Christopher Lucchesi – che debutterà con la 208 sulle strade per lui di casa – e l’esperta Patrizia Perosino che guarda alla classifica del Tricolore femminile.

Per tutti loro la stimolante opportunità di correre insieme alla vettura ufficiale affidata al vincitore dell’edizione 208 del Top, il fiorentino Tommaso Ciuffi e di poter contare sulle indicazioni del Campione d’Italia Paolo Andreucci, coach dei piloti Peugeot.

 

IL 208 RALLY CUP TOP IN BREVE

  • PUNTEGGI: I punti (15, 12, 10, 8, 6, 5, 4, 3, 2, 1 a scalare ai primi dieci) verranno assegnati ai soli iscritti, ma in base alla classifica finale della classe R2B di ciascun rally (quindi gli altri piloti/vetture non conquistano punti ma li tolgono). In ogni gara del calendario verrà disputata una prova speciale Power Stage ed ai primi tre iscritti classificati della Classe R2B verrà assegnato il seguente punteggio cumulabile: 3, 2, 1.
  • CLASSIFICA FINALE: La classifica finale verrà stabilita sommando i quattro migliori risultati di gara di ciascun pilota, comunque compreso quello del rally conclusivo su terra, e tutti i punti conquistati nelle Power Stage. In caso di ex-aequo verrà considerata la minore età.
  • RALLY VALEVOLI: Ciocco (24 marzo), Sanremo (14 aprile), Roma Capitale (21 luglio), Friuli (1 settembre), Due Valli (13 ottobre), Tuscan Rewind (24 novembre).
  • PREMI: ai primi tre classificati di gara premi in denaro ed al vincitore della serie andrà il PRIMO PREMIO FINALE (per i piloti Under28): Programma ufficiale nella stagione 2020.