Ancora più bollente del meteo, la lotta fra i protagonisti del PEUGEOT COMPETITION 2002 ha
offerto una pagina epica al Rally del Casentino, con confronti serratissimi non solo per la
vittoria, ma anche per le posizioni di rincalzo. Basti dire che fra le 208 Rally 4 di ultima
generazione con motore 1.2 turbo il duello fra Emanuele Danesi e Franco Ricciardi per il
quinto posto si è risolto per 1”1 e quello per il settimo fra Mario Cecchini e Max Settembrini
per 1”3, mentre sono stati appena 8”3 ad assegnare il secondo posto a Nicholas Cianfanelli
contro Daniele Casagrande fra le 208 R2B con motore 1.6 aspirato.

Ma il penultimo dei quattro appuntamenti della serie IRC Pirelli e della serie 208 Rally Cup
PRO è stato, soprattutto, il giorno probabilmente decisivo per Mirco Straffi, netto vincitore e
leader stagionale fra le 208 Rally 4, dopo uno splendido duello con Giacomo Guglielmini (18”8
a dividerli dopo più di 120 km cronometrati). Viceversa, la situazione del campionato riservato
alle 208 R2B si è fatta ancora più intricata dopo l’indiscutibile trionfo di Alberto Branche (terzo
diverso vincitore in altrettante gare), il ritiro quasi immediato di tre dei leader stagionali (Gabriel
Di Pietro, Alessandro Zorra e Giuseppe Frattalemi) e i colpi di scena finali che hanno tolto
dal podio sia l’ottimo Lorenzo Ancillotti che il comunque nuovo capoclassifica generale
Daniele Silvestri, finiti in posizioni di rincalzo.

Da segnalare anche il non meno spettacolare rendez-vous pre-gara che ha visto i 35
equipaggi iscritti al PEUGEOT COMPETITION 208 Rally Cup PRO riuniti con alcune della loro
vetture nella celebre piazza centrale di Stia (è stata anche il set del film Il Ciclone di Leonardo
Pieraccioni) per una indimenticabile foto ricordo che meglio di ogni altra cosa testimonia lo
spirito con cui PEUGEOT in Italia, insieme a Pirelli e Sparco, propone da 43 ininterrotti anni ai
clienti sportivi i suoi trofei promozionali ma anche la sportività con cui i protagonisti li
apprezzano, si divertono e li vivono insieme affrontandosi lealmente.

Topo 10 PEUGEOT COMPETITION 208 Rally Cup Pro dopo il Rally del Casentino:
2RM Prestige (Rally4): 1. Straffi 163,5 punti, 2. Guglielmini 88, 3. Danesi 79,5, 4. Gatti 78, 5.

Tondina 64,75, 6. Settembrini 49,25, 7. Dal Ben 34, 8. Ricciardi 31,75, 9. Lorallini 20,75; 10.
Oriella 19.
2RM Sport (R2B): 1. Silvestri 106,75 punti, 2. Branche 96,5, 3. Di Pietro 94, 4. Leonardi 83,75,
5. Cianfanelli 82, 6. Frattalemi 64, 7. Carrara 63, 8. Bormolini 54,5, 9. Ancillotti 52,25, 10.
Fugazza 52.

Prossimo appuntamento: 28 ottobre Rally di Bassano (coeff. 1,5).