Come sempre impeccabile, il trentino Fabio Farina ha ottenuto una vittoria doppiamente
importante nel Rally di Alba, quarta delle sette prove del Campionato Italiano Rally Assoluto
Sparco: sia perché è il suo primo sigillo stagionale, sia perché i suoi principali rivali nella corsa
al PEUGEOT COMPETITION 208 Rally Cup TOP 2022 sono rimasti a bocca asciutta, ed ora il
giovane trentino che corre in coppia con Gabriele Zanni ha portato a 22 i punti di vantaggio sul
più immediato inseguitore, il giovanissimo piacentino Christian Tiramani (leader di campionato
fra gli Under 23). I due piloti al vertice della classifica generale hanno ottenuto il quarto risultato
utile – il massimo previsto dalla serie – in altrettante gare, quindi dal prossimo rally dovranno
iniziare a “scartare” i risultati peggiori.

Che la gara di Alba sarebbe stata durissima e insidiosa era scontato, sia per numero (ben 11 le
PEUGEOT 208 Rally 4 al via) e livello dei partenti che per tipologia e condizioni ambientali delle
prove speciali.
Il più lesto al via è stato il cuneese Stefano Santero inseguito dal neoiscritto alla serie
Gianandrea Pisani. Fabio Farina si è piazzato alle loro spalle tenendo a bada Emanuele Fiore
mentre era subito in salita la gara di Fabrizio Giovanella e Christian Tiramani, entrambi
pesantemente attardati sulla breve speciale Power Stage televisiva d’apertura, con il primo
ritirato subito dopo.
Il bellissimo testa a testa fra Santero e Pisani durava solo tre prove, perché il leader piemontese
era costretto al ritiro per un problema alle colonnette. Via libera per Pisani, che però usciva a
sua volta di strada e di scena sulla terz’ultima prova speciale del rally, consegnando il successo
al sempre impeccabile e redditizio Fabio Farina, che aveva progressivamente staccato tutti gli
altri rivali. Christian Tirmani, nonostante gli oltre 2 minuti persi inizialmente, riusciva con una
bella rimonta a chiudere al terzo posto fra gli iscritti al PEUGEOT COMPETITION 208 Rally Cup
TOP.

Al Rally di Alba, PEUGEOT ha schierato anche due vetture elettriche a conferma del proprio

impegno nel motorsport puntando a differenti soluzioni di elettrificazione. Infatti, oltre alla
consueta e-208 utilizzata fra le vetture apripista, stavolta è toccato ad un SUV e-2008 il
compito di chiudere i transiti delle vetture in gara nell’ambito dell’iniziativa Rally Green degli
organizzatori albesi.

Classifica del PEUGEOT COMPETITION dopo il Rally di Alba: 1. Farina 66 punti, 2. Tiramani
44; 3. Santero 39, 4. Fiore 30, 5. Cazzaro 25, 6. Giovanella 14, 7. Bottarelli 12.
Prossimi appuntamenti: 24 luglio Rally di Roma Capitale; 28 agosto: Rally 1000 Miglia; 9
ottobre Rally Due Valli.