Gli incentivi statali appena varati accendono un potente riflettore sulle numerose ragioni per passare alla mobilità 100% elettrica e, in un periodo in cui gli italiani tornano ancor più a spostarsi nel tempo libero, Nuovo PEUGEOT e-Rifter (100% elettrico) rappresenta una interessante opportunità per riscoprire il bello di una gita in compagnia, con gli amici o la famiglia.

Ottimi vantaggi in fase di acquisto, certamente, grazie ad un incentivo statale che arriva a 5 mila euro, ma anche una certa convenienza in termini di costi di utilizzo e, sicuramente, una nuova esperienza di viaggio per un veicolo che fa dell’accoglienza e della spaziosità a bordo due delle caratteristiche apprezzate dai clienti, cui si aggiunge la maggiore accessibilità ai centri urbani, grazie anche alla motorizzazione 100% elettrica.

La vocazione da SUV di Nuovo PEUGEOT e-Rifter unita alla motorizzazione elettrica rappresenta una soluzione moderna e adatta a differenti esigenze, in nome di una sostenibilità che guarda al futuro, senza dimenticare il piacere di guida, grazie all’assenza di rumore del motore, all’assenza di vibrazioni, odore, emissioni e con una fluidità unica nel panorama automobilistico.

 

Il varo degli incentivi statali sta ravvivando l’interesse del pubblico nei confronti delle auto con basse emissioni e, ancor più, nei confronti di quelle dotate di motorizzazione 100% elettrica che possono beneficiare di un incentivo complessivo che arriva a 5 mila euro. Se a questo aggiungiamo il fatto che gli italiani stanno tornando a spostarsi con famiglie e amici nel loro tempo libero, la proposta di PEUGEOT nel settore delle auto votate allo spazio ed alla versatilità, risulta senz’altro molto interessante. PEUGEOT e-Rifter rappresenta infatti un modello quasi unico nel mercato, essendo un multispazio con vocazione da SUV e dotato di motorizzazione 100% elettrica, in grado di rivestire il ruolo di perfetto compagno di viaggio nelle avventure quotidiane e nei week end vissuti con famiglia o amici.

Nell’abitacolo di e-Rifter regna il piacere di guida in classe PEUGEOT, grazie al posizionamento inferiore della batteria di trazione, a tutto vantaggio di un baricentro fatto per esaltare le doti dinamiche, e la presenza dell’esclusivo PEUGEOT i-Cockpit®, soluzione unica nel panorama automobilistico che esalta ancor più la sicurezza, il comfort ma, soprattutto, l’esperienza di guida.

Non bastasse lo spazio a bordo, PEUGEOT e-Rifter è disponibile in due diverse lunghezze, STANDARD da 4,4 metri oppure LONG da 4,75, entrambe in grado di accogliere anche 7 persone a bordo.  e-Rifter offre quindi uno spazio lounge che si presta ad essere sfruttato per il trasporto dei passeggeri e di tanto bagaglio, a prova di gita con famiglia al seguito. La versione Long, ad esempio, offre un volume interno di carico di ben 1050 litri con configurazione 5 posti, dato che sale a ben 4000 con la seconda fila ed il sedile passeggero ripiegati.

Spazio modulabile quindi, con numerosi vani e le porte laterali scorrevoli che favoriscono l’accesso a bordo, oppure l’installazione dei seggiolini per bambini. Le ampie superfici vetrate aprono anche la via del buonumore, con tanta luce che inonda l’abitacolo favorendo la visibilità sul paesaggio circostante.

Che si tratti di trasportare la famiglia, oppure gli amici, PEUGEOT e-Rifter è pronto a sedurre con il suo look dinamico ed avventuroso, coccolando gli occupanti con grande ariosità a bordo e una visibilità a tutta prova, ed è in grado di trasformare una gita fuori porta in una esperienza unica di condivisione del tempo libero.

Con la rottamazione, gli incentivi sulle auto 100% elettriche arrivano fino a 5.000 euro rendendo ancora più conveniente il passaggio alla mobilità sostenibile. Infatti, questo si somma ad altri vantaggi economici che favoriscono questa scelta, ad iniziare dal bollo annuale che non si paga per 5 anni (per sempre in Piemonte e Lombardia), il costo della polizza assicurativa inferiore, così come la normale manutenzione del veicolo.

Inoltre, in molte zone urbane con accesso a pedaggio l’ingresso è gratuito: come la milanese Area C che altrimenti costerebbe 5 euro al giorno, con possibilità di parcheggio gratuito negli spazi a strisce blu che possono arrivare a costare anche 2 euro l’ora (da verificarsi zona per zona).

Vantaggi economici da non sottovalutare quindi, prima ancora di entrare nel merito del numero zero che contraddistingue la propulsione 100% elettrica: zero emissioni, zero rumore, zero vibrazioni, zero odore e zero cambi di marcia. 5 zeri per una esperienza di guida davvero unica.

PEUGEOT e-Rifter è dotato di una batteria di trazione da 50 kWh che offre fino a 280 km di autonomia, pronta ad aumentare nell’uso cittadino grazie ai frequenti Stop&Go. Il sofisticato circuito di raffreddamento a liquido della batteria di trazione ne consente la carica anche da colonnine pubbliche in corrente continua (DC) a 100 kW, con il risultato di quasi 40 km per ogni 5 minuti di ricarica (in 30 minuti si arriva all’80%), mentre collegandola ad una wallbox da 7,4 kW bastano 7,5 ore, meno di una notte. PEUGEOT e-Rifter vanta poi la possibilità di gestire la programmazione della carica, concentrandola magari negli orari in cui l’energia costa meno. A proposito di programmazione, su PEUGEOT e-Rifter il pre-condizionamento termico permette di avere la temperatura ottimale nell’abitacolo ancora prima di salire a bordo, in inverno così come in estate, quando l’auto è collegata alla colonnina.

Il pacco batteria da 50 kWh alimenta un motore elettrico che arriva ad erogare 136 CV di potenza massima e 260 Nm di coppia, erogati istantaneamente. Questi dati permettono al veicolo di scattare da 0 a 100 in 11,2 secondi ma anche possono essere modulati per esaltare l’autonomia oppure l’aspetto prestazionale. Dal selettore DRIVE MODE, infatti, 3 differenti modalità di guida hanno il compito di gestire potenza e coppia:

  • Eco (60 kW / 82 CV e 190 Nm di coppia massima) favorisce l’autonomia e una guida fluida
  • Normal (80 kW / 109 CV e 210 Nm) è ottimale per l’uso quotidiano
  • Power (100 kW / 136 CV e 260 Nm) da priorità alle prestazioni, aiutando con il pieno carico oppure su strade in salita

 

Non bastasse, sono previste anche due intensità di freno motore, selezionabili dal selettore cambio, consentono invece di trarre maggiore vantaggio dal recupero di energia in rilascio:

  • Moderata – con il cambio in posizione D, propone sensazioni simili a quelle di un veicolo termico
  • “B” come ‘Brake’ – offre una decelerazione ancora maggiore, preservando nel contempo l’impianto frenante nelle discese più ripide, e favorendo un maggiore recupero di energia in fase di rilascio dell’acceleratore l’impianto frenante nelle discese più ripide, e favorendo un maggiore recupero di energia in fase di rilascio dell’acceleratore

 

Il risultato è una guida coinvolgente e appagante, vista l’istantaneità dell’erogazione di coppia. A questi elementi, PEUGEOT e-Rifter aggiunge l’opzionale sistema ADVANCED GRIP CONTROL, che favorisce la motricità su fondi stradali insidiosi come neve, fango oppure sabbia.
PEUGEOT e-Rifter ha un listino che parte da 31.700 euro al netto degli incentivi statali con rottamazione. Non ci sono più scuse per non farsi tentare dalla mobilità 100% elettrica.