Se alcuni numeri possono essere simbolici, i fatti e le azioni sono reali. Dalla sua creazione ufficiale nell’ottobre 1981, PEUGEOT Sport ha ottenuto molti più successi clamorosi delle candeline che spegne oggi, a testimonianza della qualità continua di questa struttura e della solidità della sua strategia sportiva. “Lo sport è un laboratorio tecnologico eccezionale per l’automobile, ricorda Linda Jackson, direttore generale di PEUGEOT. È un formidabile acceleratore della ricerca e del progresso. Per il nostro Marchio è fondamentale per la visibilità delle nostre auto e per i nostri piani di mobilità futura. Questi 40 anni di PEUGEOT Sport sono un successo, un motivo di orgoglio e, in particolare, una base per i nostri successi di oggi e, soprattutto, di domani. Questa eredità guida il nostro futuro.”

Fondata da Jean TODT, Peugeot Talbot Sport, diventata poi PEUGEOT Sport, ha prodotto vetture leggendarie, come le indimenticabili PEUGEOT 205 T16, 405 T16, 206 WRC, 306 Maxi, 905 o, più recentemente, la PEUGEOT 908, la 208 T16 Pikes Peak, la 2008 DKR, la 3008 DKR, la 208 WRX, prima della già rivoluzionaria PEUGEOT 9X8. Integrata nel cuore della strategia di elettrificazione di PEUGEOT, quest’ultima incarna pienamente il lavoro sinergico dei team sportivi e di design.

Campionati nazionali e mondiali, eventi leggendari, gli uomini e le donne di PEUGEOT Sport hanno raccolto ogni sfida negli ultimi quarant’anni, trasmettendo la loro passione e professionalità, valori essenziali, alle squadre attuali.

Negli specchietti retrovisori di PEUGEOT Sport ci sono le immagini spettacolari e storiche dei vari titoli conquistati nel Campionato del Mondo Rally o, più recentemente, nel Campionato del Mondo Rallycross, i successi sulle piste della Dakar in tempi diversi, le vittorie nella 24 Ore di Le Mans o nella gara sulle nuvole di Pikes Peak, così come sui circuiti francesi o i podi in F1 come costruttore di motori. La lista è tutt’altro che esaustiva…

In 40 anni, la squadra ha vinto:

  • 5 titoli di campione del mondo rally costruttori (1985, 1986, 2000, 2001, 2002)
  • 4 titoli di campione del mondo rally piloti (Timo SALONEN, Juha KANKKUNEN e Marcus GRÖNHOLM due volte)
  • 3 titoli piloti e costruttori nell’Intercontinental Rally Challenge (2007, 2008, 2009)
  • Titoli di campione nazionale rally in moltissimi paesi
  • 3 vittorie alla 24 ore di Le Mans, nel 1992 con l’equipaggio Yannick DALMAS-Derek WARWICK-Mark BLUNDELL, nel 1993 con Christophe BOUCHUT-Eric HELARY-Geoff BRABHAM e nel 2009 con il trio Marc GENE-David BRABHAM-Alex WURZ
  • 3 successi nella vertiginosa scalata di Pikes Peak nel 1988 (con Ari VATANEN), 1989 (Robby UNSER) e 2013 (Sebastien LOEB)
  • Vari titoli del Campionato Superturismo, tra cui uno dei più prestigiosi in Germania con la 406 (Laurent AÏELLO)
  • 7 vittorie alla Dakar (1987 con Ari VATANEN, 1988 con Juha KANKKUNEN, 1989 e 1990 con Ari VATANEN, 2016 e 2017 con Stéphane PETERHANSEL e 2018 con Carlos SAINZ)
  • 1 titolo nel Campionato del mondo Rallycross nel 2015

Per guidare queste auto leggendarie, che molto spesso hanno lasciato il segno nella loro epoca e nella loro disciplina, i piloti di talento hanno potuto contare su equipe PEUGEOT Sport altamente professionali, rigorose, combattive e innovative. Per costruire e gestire questi programmi, nei rally, nei rally-raid e sui circuiti di tutto il mondo, ci sono manager che hanno portato in alto e continuano a tenere alti i valori PEUGEOT. Tra questo gruppo di leader di uomini e progetti si sono avvicendati alcuni grandi nomi come: Jean TODT, Corrado PROVERA, Jean-Pierre NICOLAS, Bruno FAMIN, ecc… La loro tabella di marcia è sempre stata la stessa: iniziare, innovare, raccogliere, progredire, con l’obiettivo di VINCERE!

Ogni impegno sportivo riflette una visione, una strategia tecnologica da sviluppare per conto del costruttore francese. Lo sport è nel DNA del Marchio, da secoli. Sicurezza, prestazioni, consumi, elettronica, assistenza alla guida, nuove energie… I progressi ricercati sono stati molteplici.

Oggi, l’elettrificazione incarnata dal programma Hypercar con PEUGEOT 9X8 nel FIA WEC e alla 24 Ore di Le Mans simboleggia le sfide della mobilità futura per PEUGEOT. Dal circuito alla strada, la ricerca si estende, si fanno progressi, il pilota prova e passa il testimone agli automobilisti. È un ciclo consolidato e virtuoso.

Quest’anno, in ottobre, PEUGEOT Sport festeggia il suo 40° compleanno, una data importante e, sebbene sia un punto di riferimento, è solo una tappa del lungo cammino verso ulteriori scoperte, esperienze e avventure arricchenti.